Educazione Cane

3 dicembre 2018

Bocciolo di Fiore di Ciliegio

Sono le 15.00. É il 16 Agosto. Le cicale cantano, noi umani siamo nascosti nei posti in cui c’è un filo di Aria condizionata e riposiamo in attesa di poter uscire. Le lucertole invece escono e vanno al sole, Victor si alza di scatto. Si stava riposando al fresco, ma il suono di una foglia mossa dal piede di una lucertola lo ha svegliato e ora il caldo non importa più, deve trovarla. Mi affaccio alla finestra per vederlo rincorrerla, ma mi distraggo. Vedo lei. Sta seduta, affianco a un oleandro e ne annusa i fiori. La testa si allunga nel cono di odore e il naso si muove leggermente. Chissà da quanto era lì immobile ad annusare. Bocciolo di fiore di ciliegio. Questo è il suo nome: Sakura. Sakura é la mia Akita Giapponese. So che una vera cinofila non ha cani come l’Akita, solo cani super prestanti, ma […]
30 ottobre 2018

Come educare il cane Pitbull

Una delle domande più comuni che mi sento fare è sempre “Come educare il cane Pitbull?” La verità è che si educano e addestrano con gli stessi metodi delle altre razze, ma riconosco che avere a che fare con questi cani è molto complesso e quindi chi lo possiede crede sia impossibile raggiungere certi obbiettivi. In questo articolo quindi voglio darti alcune dritte per spiegarti come approcciarsi all’educazione o all’addestramento di un Pitbull. Per primo, come in ogni cosa, è necessario conoscere chi abbiamo di fronte. La selezione e la storia del Pitbull ci aiutano tantissimo a capire come approcciarsi a questa razza. Sappiamo che ha un fisico scultoreo ed è un vero e proprio atleta, sappiamo che è molto fedele al suo padrone ed è un cane affettuosissimo, dobbiamo ovviamente considerare che ha anche un alto potenziale di aggressività verso gli altri cani, tenendo conto di questi fattori cercherò […]
18 ottobre 2018

È stato li che la cinofilia mi ha salvata

L’Africa mi è stata utile in tante cose. Mi ha insegnato cose su me stessa, sul mio futuro e nonostante sembri assurdo anche sulla cinofilia. Ti ho parlato tante volte di quante sfumature ci siano nell’educare un cane, di quante idee, metodi diversi ci siano e di quanto io sia come una spugna sempre pronta a tirare su tutto, sia il bello che il brutto. Ti ho già detto tante volte che non c’è solo una strada, ce ne sono 100, ma forse pure 1000. Ogni giorno se ne aggiunge una, come le luci nei tunnel in autostrada, che quando ci passi sotto ti sembra che si accendano sempre una in più. Così è stata l’Africa. Una nuova strada, da aggiungere alle mappe per raggiungere un solo obbiettivo: conoscere il cane e quindi saperci comunicare. “Che bella Zanzibar, ti invidio” Quante volte ho sentito questa frase. Se sapessero tutti che […]
20 aprile 2018

Se ami il tuo cane devi educarlo

Quante volte ti sei lamentato di alcuni atteggiamenti del tuo cane? “Tira troppo al guinzaglio” “Non posso lasciarlo a casa da solo” “Mi morde se gli tolgo il suo gioco” e alla fine della conversazione, al 90% delle volte, scopri che non hai mai intrapreso un percorso di educazione con il tuo “migliore” amico. E che non hai nemmeno la voglia di farlo. La mancanza di tempo, la stanchezza al ritorno dal lavoro e l’autoconvinzione che una passeggiata al giorno per fare cacca e pipì sia già lo standard di vita migliore per il tuo cane, è una errata convinzione dettata dalla società in cui viviamo. Purtroppo quello a cui siamo stati abituati fin da piccoli è un cane che vive sul nostro divano, esce mattino e sera perché non ci sporchi casa e dorme il 70% del tempo. Coccolare il tuo cane, lasciarlo dormire sul divano e farlo giocare […]
30 aprile 2018

Questioni di bisogni

Uno dei problemi più frequenti che mi sono trovata a dover risolvere è “Il mio cane fa ancora i bisogni in casa” e spesso e volentieri questa frase è accompagnata da un “Io lo sgrido, ma lui non capisce”. Tra giornali nel sedere, urli appena rientriamo in casa e musi appoggiati sui propri escrementi, questi cani si saranno chiesti sicuramente in che razza di famiglia sono capitati. So bene che i rimedi antichi erano questi e che probabilmente a forza di terrorizzare il cane funzionavano, ma se ragioniamo un attimo su chi abbiamo di fronte capiremo che in queste “punizioni” (se cosi vogliamo chiamarle) non c’è nulla di cognitivo. Se il cane fa pipì e cacca mentre siamo fuori e quando torniamo iniziamo a urlargli addosso “Cosa hai fatto?!” o “Chi è stato?!” l’unico risultato che otterremo sarà un animale consapevole di avere un padrone lunatico, che a tratti se […]
9 luglio 2018

Alma e Veronica

Ho amato questo binomio dal primo momento in cui mi si è presentato davanti. Solitamente chi arriva con un cane da rieducare o con qualche problema da sistemare è triste, abbattuto, pronuncia frasi come “noi non ce la facciamo più”, lo vedi che cammina come se al guinzaglio avesse il suo problema più grande. Veronica invece camminava sorridente con Alma mentre tirava, abbaiava a ogni persona del campo, correva dietro alle macchine, come se fosse consapevole che c’era solo da lavorare, ma che loro insieme ce l’avrebbero fatta. Quando l’ho vista cosi, predisposta, innamorata del suo cane nonostante tutto, mai pentita di aver scelto lei fra tante, ho capito che lavorando loro due sarebbero arrivate a fare tante cose incredibili. E cosi è stato. Abbiamo fatto tante cose, anche cose che nessuno avrebbe pensato saremmo riusciti a fare. Alma è stata collaborativa, le si leggeva negli occhi la voglia di […]
16 luglio 2018

Non esiste un metodo uguale per tutti

La maggioranza dei miei clienti arriva qui con la stessa domanda: “Ma cosa é meglio? Il collare? La pettorina? Il collare a scorrimento? Ognuno mi consiglia qualcosa di diverso” E in effetti hanno ragione. La vera domanda da porsi in realtà, é se qualcuno di questi “spacciatori di consigli” abbia mai analizzato il cane in questione. Proporre metodi di educazione senza aver visto l’animale, basandosi su idee di razza, cose sentire dire, o il classico “io col mio ho fatto cosi” é l’errore più grande che si possa commettere. Spesso e volentieri si incontrano educatori che usano solo un metodo, che propongono una sola soluzione, ancora prima di aver visto il cane e spesso e volentieri é il problema dei cani robot che si trovano in giro. Cani spenti, che non sanno giocare, annusare, ascoltare, rapportarsi, insomma cani non cani. La predisposizione di razza è sicuramente fondamentale nell’approcciarsi a un […]
X