Come educare il cane
GENTILISMO O COERCIZIONE? LA VERITA’ STA NEL MEZZO
19 Novembre 2019
Il tuo cane può!
4 Dicembre 2019

Quando parlo di come educare il cane non intendo creargli esercizi, tricks, abilità, bensì la gestione delle emozioni e la creazione di un comportamento ADEGUATO alla nostra società.

Sono ben contenta che il Signor Mario non voglia educare il suo cane perché a lui “non serve”, ma nel momento in cui in passeggiata ringhierà alle auto perché terrorizzato, abbaierà ai bambini che giocano al parco o tirerà al guinzaglio per saltare addosso al povero ciclista che passava lì per caso, allora il problema NON è più del cane.

Nessuno ha insegnato a questo animale come comportarsi in una società umana e di conseguenza lui riporterà esattamente gli stessi atteggiamenti che il suo istinto gli propone.

Se questo cane avesse seguito un percorso di educazione, saprebbe esattamente dove sono consentiti determinati comportamenti e dove non lo sono, sarebbe sereno, conscio delle sue possibilità, equilibrato e libero.

Perché?

Prova a pensare se ti trovassi in una tribù aborigena, dove non conosci le regole, non sai cosa è giusto e cosa è sbagliato, cosa apprezzare e cosa disprezzare e tutti ti guardassero in attesa che tu mostri un comportamento per sgridarti quando sbagli e premiarti quando fai bene, non sarebbe frustrante?

Ora immagina se appena arrivato, seppur parlando lingue completamente diverse, qualcuno ti avesse accompagnato all’interno di quella società e ti avesse insegnato come comportarti, non saresti sereno e equilibrato?

E soprattutto, non sarebbe molto più aggregante, stimolante, chiaro e sicuro per tutti?

Amare il tuo cane significa dargli la possibilità di imparare

Creare un rapporto con te e il mondo e accompagnarlo passo a passo nelle sue scelte.

Solo cosi avrete un cane appagato.

Contattaci